Cerca

Riscaldamento "tradizionale": sai quanto ti costa?

Caro lettore, voglio rivolgerti una domanda: quante persone conosci che possiedono un impianto di riscaldamento con termosifoni e di raffrescamento con climatizzatori?

Magari tu stesso sei tra queste persone, che ritengono che questa tipologia di impianti, che possiamo definire “tradizionali”, sia quella più economica. Oggi, con questo articolo, vorrei dimostrarti come, con un calcolo molto semplice, la spesa che affronteresti per un impianto appena descritto, potrebbe essere ugualmente investita per una tipologia di impianto più innovativa, più efficiente e anche più performante.



Qualsiasi tipo di impianto deve essere progettato e realizzato per durare quanto più a lungo possibile e specialmente nella sicurezza di chi se ne serve. Per far questo è chiaro che, oltre ad affidarsi a personale qualificato e d'esperienza (e ad oggi se ne vedono molti di “Impiantisti improvvisati”), risulti necessario scegliere e adoperare materiali durevoli, resistenti e garantiti.



Detto ciò, consideriamo ad esempio una abitazione tipo di 100 mq, costituita da tre camere, due bagni ed una cucina-soggiorno.



Come mostra lo schema in allegato, sommando i costi per la predisposizione dell'impianto di riscaldamento e quelli per la disposizione dell'impianto di condizionamento, ai costi per l'acquisto della caldaia, dei condizionatori e dei radiatori, scegliendo prodotti di qualità superiore rispetto a quelli d'uso comune, si raggiunga una spesa complessiva di circa 12000 € + iva. Un costo comunque considerevole, specialmente se si tiene conto del fatto che un impianto così composto, comporta dei consumi annui altrettanto considerevoli, che si andranno ad aggiungere alle spese già affrontate.


Tirando le somme, a parità di metri quadri, non pensi anche tu, caro lettore, che investire tali cifre per un unico impianto per riscaldamento e raffrescamento, che sia più performante, più all'avanguardia, sia di gran lunga la scelta migliore? Se scegli, ad esempio, di utilizzare una pompa di calore come generatore e disporre fan-coil per raffrescare la tua abitazione in estate, e realizzare un pavimento radiante per il riscaldamento invernale, con una cifra analoga potresti arrivare a risparmiare fino al 60% sui tuoi consumi!


Sebbene tu possa esserne stupito, e se questo articolo ti ha incuriosito e ti interessa capire come potresti arrivare a risparmiare così tanto, contattaci per avere il progetto più adatto a te!


5 visualizzazioni

Serel Energia S.r.l.

Indirizzo: Via Marche, 31, 80035 Nola, Napoli
E-mail: info@serelenergia.it
Telefono: 0818656351

  • Grey Facebook Icon
  • Grey LinkedIn Icon
  • Grey Instagram Icona
whatsapp (17).png

Serel Energia S.r.l. © 2020 Tutti i diritti riservati - P.IVA 02694800646

  • whatsapp (14)
  • Bianco LinkedIn Icon
  • Bianco Facebook Icon
  • Bianco Instagram Icona